E ne rimasero due: Angela Merkel e Mario Draghi

E ne rimasero due: Angela Merkel e Mario Draghi Si deteriora, giorno dopo giorno, il quadro generale in Europa: senza la morfina iniettata dalla Banca Centrale Europea, i mercati finanziari sarebbero in preda a convulsioni peggiori del 2012. L’amministrazione Trump si è saldata con le forze e populiste europee e, sebbene da Washington siano piovuti duri attacchi contro la... Continua »
febbraio 10, 2017 / 55

Assalto a Deutsche Bank, contrattacco americano per salvare l’euro

Assalto a Deutsche Bank, contrattacco americano per salvare l’euro Il referendum inglese ha aumentato esponenzialmente le possibilità della dissoluzione della moneta unica nei prossimi mesi, aggravando la crisi bancaria in atto nell’Europa meridionale. Oggi, come nell’estate 2015, quando il referendum greco bocciò le condizioni della Troika, Berlino è il maggiore ostacolo alla salvaguardia dell’eurozona: la Germania, che allora era... Continua »
luglio 1, 2016

Brexit, sette giorni dopo: la miccia brucia

Brexit, sette giorni dopo: la miccia brucia Non riserva sorprese la Brexit, attenendosi al copione già anticipato: lo choc generato dall’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea sta fungendo da innesco alla dinamite accumulata sul continente dopo otto anni di eurocrisi. Se la nascita degli Stati Uniti d’Europa, fuori tempo massimo nell’attuale contesto politico,  è ormai tramontata, è invece... Continua »
giugno 29, 2016

L’omicidio Cox svela il vero volto del potere

L’omicidio Cox svela il vero volto del potere Precipita la situazione politica ed economica in Occidente ed il potere agonizzante si dibatte furioso: il momento è davvero unico perché mai come ora è così visibile la sua vera natura, talmente cinica e machiavellica da seminare morti con cadenza quasi giornaliera, prima delle grandi mobilitazioni sindacali francesi od al... Continua »
giugno 17, 2016

Verso la battaglia di Berlino: Angela Merkel nel bunker

Verso la battaglia di Berlino: Angela Merkel nel bunker Aumentano poderose le spinte centrifughe che stanno disintegrando l’Unione Europea: la situazione, come in tutte le fasi che precedono il collasso di un sistema, è ogni giorno più convulsa e concitata, generando una serie di crisi che si susseguono senza soluzione di continuità, dal Portogallo alla Grecia, dall’Italia alla Svezia.... Continua »
febbraio 19, 2016

Grexit/4: nella mischia

Grexit/4: nella mischia Dopo 72 ore di convulse trattative, le piazze finanziarie europee aprono precedute dalla notizia di una presunta intesa tra Atene e la Troika: i listini possono così continuare a correre nonostante mai come ora l’eurozona sia ad un passo dallo sfaldamento, palesando come spread e crolli di borsa siano strumenti... Continua »
luglio 13, 2015

Grexit/3: Braccio di ferro tra Germania e USA

Grexit/3: Braccio di ferro tra Germania e USA “Americani e cinesi faranno di tutto per salvare l’euro” sostiene l’ex-presidente della commissione europea Romano Prodi: più che una previsione è una preghiera, l’ultima speranza cui il padre nobile della moneta unica si aggrappa mentre l’eurozona affonda. È proprio l’affievolirsi dell’influenza angloamericana sul continente, parallela alla sempre maggiore sicurezza tedesca,... Continua »
luglio 9, 2015

Grexit/2: gli insospettabili simpatizzanti dell’oxi

Grexit/2: gli insospettabili simpatizzanti dell’oxi Passata la scadenza del 30 giugno senza che Atene abbia rimborsato la tranche da 1,6 €mld, il Fondo Monetario Internazionale, anziché sancirne il default tecnico, dichiara la Grecia “in arretrato”, bloccando però qualsiasi ulteriore aiuto. Le agenzie di rating declassano i titoli di Stato ellenici ad un gradino dall’insolvenza ma i... Continua »
luglio 3, 2015

Grexit/1: default tecnico o referendum?

Grexit/1: default tecnico o referendum? Seguiamo da vicino l’evolversi della crisi ellenica che, sfidando i media, la maggioranza degli analisti e l’opinione comune, eravamo certi sarebbe sfociata nel “Grexit”: per una breve bibliografia sulla Grexit rimandiamo agli articoli “QE: dalla Germania via libera allo smantellamento dell’euro” (23/01/15), “Mezzogiorno di fuoco in Europa”(30/01/15), “La guerra dei... Continua »
giugno 30, 2015

Moneta unica in avvitamento, tensione militare in ascesa

Moneta unica in avvitamento, tensione militare in ascesa A distanza di un mese dall’articolo “A che punto è l’euro-notte”, torniamo sull’argomento assimilando le recenti novità politiche e militari: il nostro impianto analitico, secondo cui il collasso dell’euro sarà accompagnato dalla recrudescenza della guerra ucraina dietro impulso angloamericano, è corroborato giorno per giorno dall’evolversi della situazione. Le recenti tornate... Continua »
maggio 29, 2015