Crea sito

L’Italia, la Germania e la Francia in un memorandum geopolitico di Bismarck (1868)

Nella scrittura del secondo tomo de “Le Pan-regioni, 1919-1949”, ci siamo imbattutti in questo interessantissimo articolo di Piero Gribaudi, tratto dalla rivista “Geopolitica” della Sperling & Kupfer, aprile-maggio 1942. Deve essere attentamente letto e metabolizzato: aggiungendo un solo fattore, la Cina e la sua Nuova Via della Seta, si comprenderà perfettamente perchè le potenze marittime anglossasoni stiano oggi attivamente lavorando per il collasso finanziario-politico dell’Italia. Alcune verità geopolitiche sono “assolute”, data la permanenza dell’elemento geografico e di precise dinamiche storiche.